June 15, 2021

Anche lottare con problemi gastrointestinali può essere un ostacolo all’inizio

Anche lottare con problemi gastrointestinali può essere un ostacolo all’inizio

Tieni presente che l’olio di cocco ha il potenziale per inviare livelli di colesterolo LDL, o “cattivo”, alle stelle, quindi se hai malattie cardiache o sei a maggior rischio per questo a causa della storia della tua salute familiare o personale, probabilmente vorrai evitare questa bevanda. Per essere sicuro, consulta il tuo medico. (3)

Le 8 migliori bevande Keto

L’acqua è la scelta migliore per chi è a dieta cheto, grazie al fatto che non contiene carboidrati e può tenere a bada i sintomi della cheto-influenza. Ecco cos’altro puoi sorseggiare.

Photolist

6. Parla alla tua famiglia dei tuoi obiettivi di perdita di peso con la dieta

Dì loro il tuo piano. Potresti non essere in grado di mangiare quello che stanno mangiando durante i pasti in famiglia, quindi ti consigliamo di preparare loro (e te stesso) per come saranno le tue nuove abitudini. Poiché questa dieta viene spesso eseguita solo a breve termine (da tre a sei mesi), puoi assicurargli che è temporanea.

Se ricevi un respingimento, annuncia: “Ho fatto le mie ricerche, ho capito che è sicuro e voglio davvero provarlo”, consiglia Mancinelli. Non è necessario che gli piaccia quello che stai facendo, ma aiuta se ti danno le spalle. In uno studio pubblicato nel settembre 2014, una ricerca sull’obesità, avere il supporto di amici e colleghi ha aiutato le persone a dieta a perdere peso con maggiore successo e mantenere tale perdita per un periodo di due anni. (4) Inoltre, non può far male se tutti conoscono i tuoi obiettivi su una dieta cheto, quindi è meno probabile che spinga i dolcetti dell’ufficio o suggerisca di dividere un lato di patatine quando sei fuori a cena.

7. Sapere quali effetti collaterali aspettarsi (ad esempio, l ‘”influenza cheto”)

Per tutti gli attributi di una dieta chetogenica (come la perdita di peso), c’è un grande effetto collaterale a cui devi essere preparato: l’influenza cheto.

L’influenza cheto è un termine che si riferisce al periodo successivo all’inizio della dieta, quando il tuo corpo si sta adattando a bruciare i grassi per produrre energia. “Alcune persone non hanno problemi con esso e altri sono infelici”, dice Mancinelli.

Nella prima settimana o 10 giorni, potresti sentirti estremamente letargico agli arti. Camminare al piano di sopra può sembrare impossibile. Potresti affrontare la nebbia mentale. Spesso, il cheto causa stitichezza o potenzialmente diarrea, a causa di un cambiamento nell’assunzione di fibre.

Per questo motivo, dovresti scegliere una data di inizio quando la tua settimana non è piena di scadenze e obblighi; scegli un momento più lento in cui puoi riposare se necessario. Sulla stessa linea, vorrai essere sicuro di rilassarti con l’esercizio per le prime settimane o due, poiché il tuo corpo si abitua a bruciare più grassi piuttosto che carboidrati per il carburante.

Scelte dalla redazione per iniziare la dieta chetogenica

6 cose da sapere sull’esercizio fisico con la dieta cheto

11 pericoli della dieta cheto di cui essere consapevoli

Il modo strano in cui la dieta cheto influisce sul ciclo

I 7 migliori tutorial di YouTube sulla dieta Keto per principianti

8. Aumenta i tuoi elettroliti per prevenire o mitigare gli spiacevoli effetti collaterali del cheto

Nella chetosi, spiega Mancinelli, i reni espellono più acqua ed elettroliti. Assicurati di assumere il sodio e il potassio di cui il tuo corpo ha bisogno per funzionare bene. Salare i cibi, bere brodo di ossa salato e mangiare verdure non amidacee, come asparagi, cavoli, peperoni e rucola.

9. Riconosci quando Keto potrebbe non essere adatto a te

Ora che le diete chetogeniche sono diventate popolari, sono nate molte diete cheto ibride, comprese le versioni a base vegetale. (Uno è “chetotarian”, che è prevalentemente vegetale ma include l’opzione di uova, burro chiarificato, pesce e crostacei.) Sebbene questo approccio possa essere salutare, Hultin mette in guardia dal provare il keto come vegano. “Poiché non puoi mangiare fagioli o lenticchie con una dieta chetogenica e noci e semi sono persino limitati a causa del loro contenuto di carboidrati, ti rimane solo un po ‘di tofu e dovrai fare affidamento su polvere proteica a basso contenuto di carboidrati”, lei dice. C’è una buona possibilità che questo non vada a buon fine. “Non la vedo come una dieta sostenibile a causa delle restrizioni estreme”, dice.

Altro su Quando fermare Keto

Su Keto? 8 segni che la dieta ricca di grassi e povera di carboidrati non è giusta per te

Per saperne di più

Inoltre, ci sono condizioni mediche che dovrebbero farti pensare due volte prima di iniziare il cheto – o almeno parlare con il tuo medico prima di provarlo. Questi includono persone che assumono insulina, così come quelle che assumono farmaci iniettabili orali e non insulinici per la glicemia alta o l’ipertensione, afferma Hultin. Anche lottare con problemi gastrointestinali può essere un ostacolo all’inizio. “Uno degli effetti collaterali di una dieta chetogenica è la stitichezza, quindi se questa è una lotta, c’è una seria ragione per non seguire questa dieta relativamente povera di fibre”, afferma Hultin. Ultima considerazione: se le restrizioni dietetiche personali esistenti richiedono di evitare cibi come soia, uova, noci, latticini o frutti di mare, una dieta chetogenica potrebbe essere troppo limitante per te. Provenire da un punto di eliminazione in una dieta già restrittiva può renderlo incredibilmente difficile da seguire, dice.

Più popolare nella dieta chetogenica

Cosa mangiare ed evitare con la dieta chetogenica

10 migliori frutti da mangiare con una dieta chetogenica

10 cibi sani che non puoi mangiare con la dieta chetogenica

Una guida dettagliata ai potenziali benefici e rischi della dieta chetogenica

10. Avere un piano successivo, perché Keto non è pensato per essere una soluzione per dimagrire a lungo termine

Una dieta cheto non è una dieta per sempre. È progettato per essere a breve termine. Mentre Mancinelli afferma che alcune persone seguono una dieta cheto un paio di volte all’anno, altri la useranno per perdere peso e cambiare le loro abitudini alimentari.

Un enorme 46% degli adulti americani mangia ancora quella che è considerata una dieta “povera” secondo gli standard dell’American Heart Association, osserva uno studio pubblicato nel giugno 2016 su JAMA, basato su un sondaggio di quasi 34.000 persone. (5) Per alcune persone, seguire una dieta cheto è uno sforzo per cambiare quelle cattive abitudini, ma c’è il rischio di ricadere nei tuoi vecchi modi una volta che la dieta è finita. Non tornare subito a una dieta americana standard, perché probabilmente perderai qualsiasi beneficio per la salute e riguadagnerai il peso.

Il tuo obiettivo finale dovrebbe essere “spostare la tua dieta verso un modello più sano che coinvolge mangiare meno pane, meno pasta, meno farina e meno zucchero”, così come più verdure non amidacee, dice.

Pensa a come ti sembrerà una volta terminata la dieta cheto. Come userete questa dieta temporanea come trampolino di lancio per migliorare la vostra salute a lungo termine?

Iscriviti alla nostra newsletter su dieta e nutrizione!

Fonti editoriali e verifica dei fatti

Yancy W, Foy M, Chalecki A, et al. Una dieta chetogenica a basso contenuto di carboidrati per il trattamento del diabete di tipo 2. Nutrizione Metabolismo. Dicembre 2005. Forouhi NG, Krauss RM, Taubes G, et al. Grassi dietetici e salute cardiometabolica: prove, controversie e consenso per l’orientamento. BMJ. Giugno 2018. Eyres L, Eyres M, et al. Consumo di olio di cocco e fattori di rischio cardiovascolare negli esseri umani. Recensioni nutrizionali. Aprile 2016. Wang ML, Pbert L, Lemon SC. Influenza del sostegno sociale di familiari, amici e colleghi e indebolimento sociale sulla prevenzione dell’aumento di peso tra gli adulti. Obesità. Settembre 2014. Rehm CD, Penalvo JL, Afshin A, et al. Assunzione dietetica tra gli adulti degli Stati Uniti, 1999–2012. JAMA. 21 giugno 2016. Mostra meno

L’ultima novità nella dieta chetogenica

6 migliori podcast sulla dieta Keto per il 2021

Poiché la dieta chetogenica è rigorosa, non vorrai farlo da solo quando inizi. Considera l’idea di aggiungere questi stimolanti podcaster al tuo team di supporto.

Di Jessica Migala, 21 dicembre 2020

Cosa succede al tuo colesterolo quando segui una dieta cheto?

Anche se sei a rischio di malattie cardiovascolari, potresti comunque essere un candidato per la dieta popolare.

Di Jessica Migala, 19 novembre 2020

10 ricette barbecue keto-friendly da preparare questa estate

Grigliate quest’estate? Scopri 10 piatti e contorni deliziosi e salutari che puoi gustare e servire alla tua famiglia e ai tuoi amici quest’estate. . . .

Di Leslie Barrie, 16 giugno 2020

Perché la dieta cheto ti fa cadere i capelli (e come fermarli)

Calorie insufficienti, ridotto apporto proteico, rapida perdita di peso e carenza di micronutrienti possono influire sulla crescita e sulla salute dei capelli. Ecco come conservare. . .

Di Jessica Migala, 26 maggio 2020

10 ricette di dessert che non crederai siano keto-friendly

Una piccola manciata di facili scambi di ingredienti rende prelibatezze classiche come biscotti con gocce di cioccolato, torta di mele e cheesecake consentite nella dieta chetogenica.

Di Erin Palinski-Wade, RD, CDCESA, 30 aprile 2020

7 ricette per la cena dietetica Keto preferite dai blogger (più 1 dessert)

Considera questi piatti eccitanti, saporiti e ricchi di sostanze nutritive nella rotazione del pasto cheto.

Di Jessica Migala, 10 aprile 2020

15 cibi che non puoi mangiare con Keto (e cosa scegliere invece)

Dai cibi tradizionalmente sani a quelli non così nutrienti, queste opzioni possono ostacolare il successo del keto. Effettua i seguenti scambi per rimanere in pista.

Di Jessica Migala, 27 marzo 2020

La dieta cheto è benefica solo per 1 settimana, suggerisce lo studio sui topi

Dopo una settimana di dieta chetogenica, i topi hanno iniziato ad accumulare grasso e sviluppare obesità e diabete di tipo 2. Ma sono necessarie ulteriori ricerche sugli esseri umani.

Di Becky Upham, 30 gennaio 2020

7 Lista della spesa per la dieta Keto Must, secondo i blogger

Questi alimenti approvati dal cheto racchiudono alcuni seri vantaggi nutrizionali.

Di Jessica Migala, 25 ottobre 2019

20 pasti dietetici cheto che puoi preparare in anticipo

Stai cercando di scuotere il tuo piano alimentare cheto? Ecco una carrellata di ricette a basso contenuto di carboidrati che puoi preparare una volta e harmoniqhealth.com goderti tutta la settimana.

Di Anna Brooks, 21 ottobre 2019 “

La tua urina può dirti molto sulla tua salute e sulle tue abitudini. L’urina viene prodotta quando il sangue passa attraverso i reni, che filtrano i rifiuti e l’acqua in eccesso. Questi rifiuti viaggiano attraverso tubi noti come ureteri e vengono immagazzinati nella vescica fino a quando non si urina.

L’urina è composta per circa il 95% da acqua e il resto è composto da migliaia di composti, sia inorganici che organici, che escono dal corpo.

Alcuni cambiamenti nelle tue abitudini nelle urine o nelle urine, durante o dopo la minzione, possono indicare che hai una condizione medica. Questi segni spesso includono:

Urina scura o scolorita Urina torbida Sangue nelle urine Frequenza della minzione Dolore durante la minzione

La presenza di quantità anormali di alcune sostanze chimiche, come proteine, zuccheri, chetoni e altri, può anche aiutare il tuo medico a diagnosticare e monitorare varie condizioni mediche.

Scelte dall’editore sulle condizioni correlate ai cambiamenti delle urine

Minzione frequente e altri sintomi principali del diabete di tipo 2

Sintomi e diagnosi di infezione del tratto urinario (UTI)

Qual è la differenza tra il diabete di tipo 1 e il diabete di tipo 2?

6 segni insoliti di disidratazione che dovresti conoscere

Cosa mi dicono l’odore e il colore della mia urina?

I cambiamenti nell’odore e nel colore delle urine sono in genere innocui, ma a volte possono indicare un problema medico. L’urina normale e sana è generalmente leggermente gialla con un leggero odore. (1)

L’urina può avere un odore variabile per vari motivi:

Il 40% delle persone può sentire l’odore di un cambiamento nelle urine dopo aver mangiato gli asparagi, a volte chiamati “pipì degli asparagi”. “(2) La disidratazione può produrre un odore simile all’ammoniaca. (3) Un’infezione del tratto urinario può produrre un’urina profumata. (3) L’urina dall’odore fruttato può essere un segno di diabete di tipo 2. (4) L’urina maleodorante può indicare un’infezione a trasmissione sessuale. (4)

L’urina può anche variare di colore per una serie di motivi: (5,6)

L’urina limpida è un segno di buona idratazione e potenziale iperidratazione. L’urina giallo pallida è un indicatore di una buona idratazione. L’urina giallo scuro è un segno per bere più liquidi. L’urina color ambra può indicare la disidratazione. L’urina arancione può essere causata da vari alimenti o farmaci o essere un segno di potenziali problemi al fegato. L’urina rosa o rossa può essere causata da cibi o farmaci o può anche essere un segno di sangue nelle urine. L’urina blu o verde può essere causata da farmaci o coloranti alimentari, ma può anche essere un segno di batteri o anche della rara condizione nota come sindrome da pannolino blu. L’urina marrone scuro può essere un segno di problemi al fegato o ai reni. L’urina bianca può verificarsi quando il tuo corpo contiene un eccesso di calcio o fosfato, oppure può indicare un’infezione del tratto urinario.

Dovresti sempre consultare il tuo medico se noti un improvviso cambiamento nel colore o nell’odore delle tue urine.

Ulteriori informazioni su cosa significano l’odore e il colore della tua urina

Più recente in condizioni urinarie

Sforzandosi di urinare?

La terapia ormonale può prevenire le infezioni del tratto urinario nelle donne in post-menopausa

Un nuovo test potrebbe rendere la diagnosi dei calcoli renali molto più conveniente

Vedi tutto in Urine

Che cosa causa la nuvolosità dell’urina?

L’urina nuvolosa può essere un’indicazione di una varietà di condizioni mediche:

Disidratazione L’urina nuvolosa può indicare che non stai ricevendo abbastanza acqua e altri liquidi. (7)

Infezione del tratto urinario Sangue, pus o globuli bianchi in eccesso possono causare urine torbide o lattiginose e possono indicare che hai un’infezione del tratto urinario. (6)

Infezioni sessualmente trasmissibili Le IST possono produrre un eccesso di globuli bianchi, che può causare l’urina torbida. (8)

Calcoli renali Livelli elevati di minerali nelle urine possono causare torbidezza ed essere un segno di calcoli renali. (9)

Diabete L’urina nuvolosa può indicare che il diabete incontrollato ha danneggiato i reni. (10)

Problemi alla prostata Una prostata infiammata o infetta può portare ad un aumento della quantità di globuli bianchi o altre secrezioni, che possono appannare l’urina. (11)

Vaginite Un’infezione vaginale può aumentare il numero di globuli bianchi rilasciati nelle urine e causare opacità. (12)

Ulteriori informazioni sulle cause dell’urina nuvolosa

Scelte dall’editore sulle condizioni relative a Cloudy Pee

Hai un’infezione a trasmissione sessuale? Non sei il solo

Sintomi di calcoli renali e quando cercare un trattamento

Burning Pee e altri sintomi di infezione vaginale

Come prevenire un’infezione del tratto urinario (UTI)

Perché c’è sangue nella mia urina (ematuria)?

Il sangue nelle urine, noto anche come ematuria, si verifica quando i globuli rossi fuoriescono dal tratto urinario. Il sangue nelle urine può indicare che hai una condizione medica non diagnosticata o non trattata.

A volte è visibile sangue nelle urine, che appare simile a un coagulo o che fa tingere l’urina al rosa, al rosso o al marrone. Altre volte può essere visualizzato solo con un microscopio (chiamato ematuria microscopica). (13)

Le condizioni che causano sangue nelle urine possono includere: (14)

Calcoli renali o della vescica Malattia o lesione renale Ingrossamento della prostata Infezioni del tratto urinario Cancro ai reni o alla vescica

Se noti o sospetti la presenza di sangue nelle urine, contatta il tuo medico il prima possibile. Il medico eseguirà un’analisi delle urine e vari altri test per determinare la causa dell’emorragia e qualsiasi trattamento appropriato.

Ulteriori informazioni su cosa può significare il sangue nelle urine

Cosa significa minzione dolorosa o bruciante?

La minzione dolorosa o bruciante può spesso essere il primo segno di una condizione medica non diagnosticata. La causa più comune di minzione dolorosa è un’infezione del tratto urinario, che si verifica quando i batteri infettano la vescica, l’uretra o i reni. (15)

Ulteriori cause di minzione dolorosa possono includere: (16)

Infiammazione della vagina Infiammazione dell’uretra Infezioni a trasmissione sessuale come la gonorrea o la clamidia Malattia della prostata o cancro alla prostata

La causa più comune di minzione dolorosa nei bambini è l’irritazione dell’uretra da bagnoschiuma, lozioni, saponi e altri prodotti chimici. (17)

In caso di minzione dolorosa o bruciante, il medico eseguirà un’analisi delle urine e altri esami medici per determinare la causa del disagio.